Il pH: cos’è e a cosa serve

Di pH se ne sente spesso parlare, ma sapete esattamente cosa sia, a cosa serva e come si usi a seconda dei casi?

Proviamo a capirlo insieme.

Il pH è una scala di misura dell’acidità o della basicità di una soluzione acquosa.

Convenzionalmente, il pH di soluzioni acquose assume valori compresi fra 0 (massima acidità) e 14 (massima basicità

  • pH < 7 indica l’acidità,
  • pH = 7 indica la neutralità,
  • pH > 7 indica la basicità.

Quindi le sostanze sono:

  • Acide se presentano un pH minore di 7
  • Basiche se presentano un pH maggiore di 7
  • Neutre se presentano un pH pari a 7

Ovviamente, l’acidità aumenta al diminuire del valore del pH, e l’acidità massima si ha quando il pH è uguale a 0.
Per contro, la basicità aumenta all’aumentare del valore del pH e la basicità massima si ha quando il pH è uguale a 14.

Conoscere il pH è estremamente importante, soprattutto parlando di cosmetici, per evitare alterazioni del pH naturale di cute e capelli.

Genericamente la pelle maschile e quella degli adolescenti è leggermente più acida, mentre quella dei neonati e degli anziani è più vicina alla neutralità.

Nell’autoproduzione vengono impiegate cartine apposite reperibili presso i fornitori di materie prime o in farmacia: le cartine tornasole.

Il pH della persona varia da zona a zona secondo uno schema di massima di questo tipo:

  • cuoio capelluto 4,00
  • gambe 4,5
  • viso 4,7,
  • mani 4,9,
  • zona genitale 4,5,
  • ascelle 6,5.

Come riferimento per i pH possiamo dunque considerare il seguente elenco:

  1. Bagnoschiuma per adulti: tra 5 e 6
  2. Balsami dopo shampoo: da pH 3.5 a pH 4.5
  3. Creme contorno occhi: tra 7 e 7.3
  4. Creme viso e corpo: pH 4.5 – 5.5
  5. Creme esfolianti: pH da 3 a 4.
  6. Latti detergenti, struccanti e prodotti per il contorno occhi: pH 6-7
  7. Detergenti per il corpo: pH 5-6
  8. Detergenti intimi per adulti: pH 4 -4.5
  9. Creme depilatorie e Tinture per capelli: da 11 a 12.5
  10. leave in: da pH 3.5 a pH 4.5
  11. Lozioni e shampoo per bambini: tra 7 e 7.3
  12. Saponi: pH 8.5 – 9.5
  13. Saponi e Schiume da barba: tra 7.5 e 8.5
  14. Shampoo adulti: pH 4.5 – 5
  15. Struccanti per occhi: tra 7 e 7.3
  16. Tonici: pH 4.5 – 5

Il passaggio decrescente del pH da shampoo a balsamo è intenzionale, in quanto il balsamo andrà a chiudere le cuticole, sigillando con i prodotti nutritivi applicati prima con lo shampoo.

Utilizzare il Risciacquo acido aiuta a riportare il capello al fisiologico pH 4.0.

Annunci

15 commenti Aggiungi il tuo

  1. Pingback: Passione Naturale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...