Bacche di Sambuco Nero

Oggi parliamo del Sambuco nero (o Sureau sugli e-store francesi che lo propongono per la colorazione dei capelli), nome botanico Sambucus Nigra, le cui bacche in infusione rilasciano un colore viola scuro, già famoso durante l’Impero Romano, quando le signore aristocratiche erano solite tingere i capelli con il succo di sureau, permettendo al contempo di rafforzare e guarire le loro chiome.

La colorazione ottenuta utilizzando questo infuso si dimostra più o meno resiste in relazione al numero dei lavaggi ed al tempo di esposizione al colore.

Per quanto riguarda la preparazione, si consiglia di preparare un semplice decotto con le bacche di sambuco nero leggermente schiacciate con un cucchiaio per aumentarne la resa ed acqua, dosi a piacere – ovviamente maggiore è il quantitativo di bacche utilizzate e più concentrato otterrete il decotto – , lasciando sobbollire il tutto per qualche minuto a fuoco dolce. Per esaltare il tono viola è possibile aggiungere al decotto un pizzico di sale.

L’infuso così ottenuto, una volta raffreddato per circa 10 minuti e filtrato, può essere utilizzato sia per la preparazione dell’hennè o di altre polveri anche non tintorie (il tutto su base hennata precedentemente, altrimenti il viola tenderà a scaricare subito), sia come ultimo risciacquo acido una volta freddo.

È anche possibile pestare le bacche finemente con un mortaio ed aggiungere la polvere così ottenuta all’hennè od al vostro impacco abituale.

Ecco qualche suggerimento di abbinamento all’hennè tratto dal sito Hennè Indi’s:

Henna (50%) + decotto di sambuco (40%) + allume (10%) = Violino / Rosa
Henna (50%) + decotto di sambuco (40%) + sale o limone (10%) = viola
Per scurire ulteriormente aggiungere 20% di indigo al 50% di henné
Mi raccomando niente bicarbonato con le bacche di sambuco, verrebbe un nero carbone.

Uso interno (chiedete sempre prima informazioni al medico)

Le bacche di Sambuco contengono molte fibre, pertanto possono essere utilizzate come soluzione naturale per chi ha problemi di costipazione cronica o transitoria.
Oltre ad essere deliziose, le bacche di sambuco sono ricche di vitamine A, B6, C e di ferro e di polifenoli, potenti antiossidanti naturali, oltre a stimolare il sistema immunitario.

Particolarmente delizioso è il the al sambuco (sempre da Hennè Indi’s), preparato con 3 o 4 tazze d’acqua e 2 cucchiaini di bacche, da sorseggiare nel corso della giornata, molto utile per alleviare il mal di gola. Il decotto può essere anche utilizzato per impacchi ad occhi irritati.

Ndr: si tratta di un prodotto commercializzato in Francia con il nome di Baies de Sureau noir séchées, acquistabile sui siti Hennè Paradise, Hennés et Soins d’Ailleurs, Hennè Indi’s e Ma Planète Beauté.

In Italia, le bacche essiccate potrebbero trovarsi in erboristerie molto fornite, visto che sono utilizzate anche ad uso interno. Non vi resta che provare!

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...