Lavarsi con le farine di cereali.

Questo articolo è dedicato a tutte coloro che vogliono eliminare i tensioattivi dalla loro routine, a causa di pelle delicata, sensibile, reagttiva con tendenza a dermatiti.

Inoltre, può anche capitare a ognuna di noi di non avere un detergente con cui lavarsi, ma magari ritrovarsi qualche ingrediente edibile in casa, che possa essere utilizzato come base lavante.

Esistono infatti molti ingredienti usati per preparare i pasti sono dotate di proprietà detergenti, in grado di togliere lo sporco e di pulire mantenendo inalterato il ph della pelle.
In questo articolo ci dedicheremo alle farine di cereali perchè ricche di sostanze emulsionanti, che fanno legare acqua e grassi e portare via così lo sporco.

In generale però per lavare il viso si possono usare farine di semi oleosi come mandorle, sesamo o girasole, molto delicate e e ricche di grassi sebosimili.

In questo articolo ve ne propongo due, uno con farina di avena e uno con farina di grano saraceno.

Detergente alla farina di avena

L’avena è conosciutaper le sue proprietà detergenti ed è adatatta alle pelli delicate, sensibili, cond ermatiti ed eczemi.

Ingredienti:

  • 1 cucchiaino di farina di avena
  • acqua qb

Preparazione:

In una ciotolina formare una pastella cremosa.

Bagnare il viso per prepararlo alla pulizia.

A questo punto massaggiare il viso con la cremina di avena e sciaquare accuratamente, finalizzando con un idrolato di rosa.

Detergente alla farina di grano saraceno

Il grano saraceno è più granuloso rispetto alla farina di avena, tanto che può essere utilizzato anche per fare uno scrub leggero, sempre seguendo il metodo su descritto.
Questa farina ha un potere leggermente più detergente di quella di avena.

Per lavarsi invece è necessario ripassare la farina in un macinacaffè e poi setacciarla in modo da eliminare il residuo più grossolano.

Ingredienti:

  • 1 cucchiaino di farina di grano saraceno
  • 1 cucchiaino di miele
  • acqua qb
  • 1 goccia di oe di lavanda

Mescolate tutto in una ciotolina per formare una bella pastella densa.

Procedete come descritto sopra per la farina di avena.

Potete anche prepararne di più e pulire tutto il corpo seguendo le stesse modalità.

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...