Boccioli di rosa essiccati

il

Della rosa in polvere e del relativo idrolato abbiamo già parlato abbondantemente in questo articolo che vi consiglio di leggere, oggi parleremo invece dei boccioli di rosa essiccati che sono una chicca tipicamente marocchina.

Come sappiamo, la rosa di Damasco è originaria dell’Iran e del Marocco, dove è coltivata da secoli nella Valle delle Rose.

In Marocco, i petali di rose sono usati nelle ricette cosmetiche ma anche nella cucina tradizionale, grazie al loro profumo inebriante che si dimostra utilissimo per profumare deliziosamente i prodotti per la cura del viso, corpo e capelli.

I boccioli essiccati di rosa possono essere  infatti utilizzati sia per la cura della pelle che dei capelli, grazie alle loro proprietà idratanti, lucidanti ed anti-age.

Per la cura dei capelli, i boccioli di rosa si dimostrano interessanti per lucidare e profumare i capelli e possono essere utilizzati nelle vostre preparazioni a base di erbe ayurvediche semplicemente frullandoli attentamente prima di utilizzarli. Possono essere tranquillamente abbinati alle erbe tintorie ed all’hennè dato che non alterano la colorazione, così come è possibile utilizzarle su capelli chiari o decolorati, non avendo alcuna azione colorante.

In alternativa, è possibile realizzare un infuso da utilizzare per la preparazione delle polveri: utilizzando una manciata di boccioli in una tazza d’acqua da portare a bollore, lasciando riposare il tutto debitamente coperto per almeno una quindicina di minuti, per poi filtrare e conservare in frigorifero per circa 3 giorni. L’infuso così preparato può essere altresì utilizzato come risciacquo acido.

E’ anche possibile inserire l’infuso in un contenitore spray per utilizzare il liquido per profumare e ravvivare i capelli nei giorni successivi al lavaggio.

Per la cura della pelle, i boccioli rosa damascena si dimostrano ideali per tutte le tipologie di pelle, ed in particolare per le pelli mature, sensibili ed irritate, essendo in grado di tonificare la cute, prevenire l’invecchiamento cutaneo e lenire gli arrossamenti.

I boccioli possono semplicemente essere utilizzati in abbinamento ad altre polveri per realizzare una maschera viso, una volta debitamente frullati.

In alternativa, è possibile realizzare un infuso da utilizzare per la preparazione delle maschere viso o da spruzzare al bisogno su viso e corpo: utilizzando una manciata di boccioli in una tazza d’acqua da portare a bollore, lasciando riposare il tutto debitamente coperto per almeno una quindicina di minuti, per poi filtrare e conservare in frigorifero per circa 3 giorni.

Od ancora realizzazione un macerato oleoso con olio di argan che richiama la magia del Marocco: utilizzando una manciata di boccioli e puro olio di argan (ma ovviamente lo potete realizzare anche con un olio meno costoso) lasciandolo macerare in un contenitore chiuso esposto al sole per 15 giorni oppure con la tecnica che trovate in questo articolo. L’oleolito così ottenuto potrà essere utilizzato sul viso o volendo sui capelli.

E’ anche possibile realizzare un bagno di vapore con la rosa inserendo mezza manciata di boccioli di rosa in una bacinella di acqua calda per effettuare i sufimigi per 5 / 10 minuti. In tal modo la pelle verrà preparata dolcemente per ricevere i vostri trattamenti di bellezza preferiti.

Infine è possibile prepararci un bagno profumato inserendo i boccioli di rosa nella vasca da bagno.

Ottimi anche per preparare delle profumatissime tisane, dalla dolce azione rilassante.

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...