Argilla Ghassoul o Rassoul

L’argilla Ghassoul o Rassoul (il cui nome deriva dal verbo “rassala” che in arabo significa “lavare”) è originaria del Marocco ed è denominata anche “argilla saponifera”.

Questo prodotto è utilizzato da secoli dalle popolazioni dell’Africa del nord e da alcune popolazioni del Medio Oriente.

L’argilla Ghassoul ha origine nei giacimenti situati sui monti del medio Atlante, nella valle di Moulouya a circa 200 km da Fes.

L’estrazione dell’argilla avviene in miniere sotterranee dove, una volta estratta, viene lavata con acqua in modo da eliminarne le impurità.

Di seguito viene deposta su superfici piane o su stuoie e fatta seccare al sole.

In questo modo si ottiene un prodotto puro in polvere o sotto forma di placchette che può essere commercializzato.uso dell’argilla Ghassoul dona la sensazione di una detergenza perfetta, spesso superiore ai prodotti chimici.

Negli hammam in Marocco queste polvere finissima viene mescolata ad un idrolato floreale e con olio di Argan.

In questo modo si ottiene una pastella profumata e oleosa che può essere passata su tutto il corpo, viso incluso, realizzando un gommage delicato ma efficace.

Questa argilla, detta anche saponifera, è utilizzata per la detersione e la bellezza di corpo e capelli.

Addolcisce la pelle, riduce il sebo, rigenera la cute eliminando le cellule morte e mantiene l’equilibrio nei pori.

Adatta a pelli sensibili ed allergiche, il Ghassoul elimina le impurità, in particolare i punti neri.

Il Ghassoul è un fortificante per i capelli.

Consigliato per qualsiasi tipo di capelli, sgrassa senza seccare, regola la produzione di sebo donando un aspetto brillante e setoso.

Grazie alla sua azione sgrassante, l’argilla Ghassoul agisce esattamente come uno shampoo naturale, detergendo e sgrassando senza danneggiare capelli e cuoio capelluto (alcune informazioni sono state tratte dal sito Eccoverde).

Ricapitolando, dunque, il Ghassoul ha le seguenti proprietà:

  • assorbenti, in quanto legandosi al grasso (sebbene non contenga saponine), va a portar via l’eccesso di sebo dalla  senza irritare
  • esfolianti,
  • anti infiammatorie,
  • fortificanti.

E’ quindi molto adatto per viso, copro e capelli (lavaggio  low poo), soprattutto per chi ha capelli grassi sulla cute, dato che è seboriequilibrante.

Si consiglia di applicare una pastella di ghassoul lasciando fuori le punte, in quanto tende a seccare molto e a non superare pose di 15 minuti.

Per limitarne gli effetti disseccanti si può procedere come descritto in questo articolo: GaKa©: miscela lavante con ghassoul e katira.

Il ghassoul è anche utilizzato per disintossicare i capelli dai siliconi durante le transizioni verso l’ecobio e aiuta a destratificare hennè, indigo e Katam.

Il Ghassoul viene utilizzato anche come Shampoo a secco.

Per la cura del viso (pelli miste, acneiche, sebacee) si può utilizzare insieme ad amla secondo quanto descritto nel seguente articolo: Maschera viso pelli miste con ghassoul e amla.

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...